Antiriciclaggio

Antiriciclaggio

ADEGUATA VERIFICA

Le modifiche introdotte al D.Lgs 231/2007 in recepimento delle varie direttive antiriciclaggio introducono e modificano una serie di adempimenti a carico di una vasta platea di soggetti interessati:

– Intermediari bancari

– Professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro…)

– Notai e avvocati

– Revisori legali

– Broker assicurativi

– Agenti immobiliari

– Prestatori di servizi di gioco

IN COSA CONSISTE

L’adeguata verifica vi consentirà di stabilire per chi state realmente lavorando e a cosa sono destinate le prestazioni richieste.

L’adeguata verifica si espleta in tre fasi distinte:

– Individuazione

– Identificazione

– Validazione

La nostra filosofia è tramutare ogni adempimento in un’opportunità di crescita (organizzativa ed economica) per la vostra attività.

TRASPARENZA

Compilare un’adeguata verifica del vostro portfolio clienti vi permette di avere un quadro completo e trasparente della vostra clientela.
Attivare le misure imposte dalla normativa vi permetterà di mettervi al riparo da sanzioni e di poter lavorare in maniera trasparente e sicura.
Con OneCompliance potrete facilmente adempiere alle norme antiriciclaggio evitando le pesanti sanzioni (da 2.000 a 50.000 euro) in caso di controllo da parte delle autorità a voi o AI VOSTRI CLIENTI!

PROFILAZIONE DEL RISCHIO

Una volta individuati i titolari effettivi della vostra clientela dovrete operare una valutazione attraverso alcuni adempimenti inseriti nella norma.
I criteri di valutazione sono correlati al cliente, al titolare effettivo, nonché all’area geografica di provenienza o destinazione dei fondi, al comportamento del cliente o della controparte.
Queste valutazioni portano a determinare una stima del rischio, in materia di antiriciclaggio, del tuo cliente.

In base alla classe di rischio dovrai approntare:

– misure semplificate

– misure ordinarie

– misure rafforzate

ONECOMPLIANCE vi permetterà, attraverso alcune semplici e mirate checklist, di determinare una profilazione precisa del prospect, di tenere traccia di tutti i dati del cliente e di tutto il processo di valutazione.
Usare un software che tiene traccia di tutte le valutazioni sulla tua clientela è un potente mezzo per avere un quadro completo del rischio complessivo della tua attività.

AUTOVALUTAZIONE DEL RISCHIO

Gli articoli 15 e 16 del D.Lgs 231/07 chiariscono gli adempimenti in ambito di autovalutazione del rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo. A tale scopo dovrete adottare presidi e procedure adeguate alla natura e alle dimensioni della vostra azienda al fine di gestire e mitigare i rischi rilevati. Questa procedura dovrà avere una cadenza periodica, non potrà essere delegata e potrà essere richiesta dalle Autorità ai fini dell’esercizio delle proprie funzioni.

Il calcolo dell’autovalutazione si basa principalmente su due indici:

– La determinazione del rischio in base alla propria clientela

– La determinazione del grado di vulnerabilità dello studio in base a una serie di parametri
(organizzativi, di formazione, di sicurezza di conservazione dei documenti…)

Maggiore sarà la somma dei punteggi di questi parametri più efficaci dovranno essere le azioni di contrasto che dovrete attuare.
Con ONECOMPLIANCE tutte queste funzioni saranno automatizzate, dovrai compilare delle semplici e intuitive check list messe a punto dai nostri consulenti che in pochi minuti ti daranno il quadro completo della situazione, il punteggio di rischio e ti faranno capire le azioni da intraprendere.

background made of euro banknotes

 

CONSERVAZIONE DEI DATI

Per concludere gli adempimenti di legge in materia di antiriciclaggio affrontiamo la parte relativa alla conservazione dei dati. Ai fini antiriciclaggio i dati raccolti sulla propria clientela dovranno essere conservati per almeno dieci anni dopo la conclusione del rapporto o dell’operazione occasionale.

In generale la conservazione deve avvenire mediante sistemi che:

  • Rispettino le norme del Codice Privacy
  • Il trattamento avvenga esclusivamente per le finalità di cui al GDPR
  • Prevengano eventuali perdite di dati
  • Siano idonei a garantire la ricostruzione dell’attività del cliente
  • Consentano l’accessibilità completa e tempestiva dei dati da parte delle autorità
  • Garantiscano l’integrità e l’inalterabilità dei dati

Audit Financial Team

Altre Consulenze

coin with little sprout planting money to success

ESG

L’acronimo ESG si utilizza in ambito economico/finanziario per indicare tutte quelle attività legate all’investimento responsabile che perseguono obbiettivi…

working on documents

DLG S231/01

Disciplina la responsabilità amministrativa delle società e degli enti per i reati commessi da amministratori, dirigenti, dipendenti e collaboratori. Per tutelare l’azienda…

stock market trading and research software on tablet pc

Funzioni di Controllo

Siamo specializzati nella consulenza ed esternalizzazione delle funzioni di controllo (compliance, internal audit, risk management e antiriciclaggio)…

man working with a computer general data protection regulation and european union flag

Privacy e GDPR

Il GDPR mira a responsabilizzare le aziende e i professionisti nella gestione del dato personale e a tutelare la fiducia per le informazioni fornite dai cittadini…